Concorso Nazionale "Bullismo in rete e diritti umani" - Rassegna Stampa


venerdì, 11 maggio 2018
IIA SS.jpg

L'IPS Ravizza è stato invitato alla  cerimonia di premiazione del Concorso Nazionale  “Bullismo in rete e Diritti Umani”, indetto dalla Federazione Italiana dei Club e Centri per l’UNESCO (FICLU), in collaborazione con il MIUR, che si è tenuto, con il Patrocinio e grazie alla disponibilità del Comune di Torino, venerdì 11 maggio alle ore 11 presso la Sala Colonne del Comune. La partecipazione è stata molto sentita, con un totale di circa 350 allievi provenienti da 9 regioni: Piemonte, Liguria, Lazio, Campania, Trentino Alto Adige, Veneto, Toscana, Puglia, Sicilia. E' stata l’occasione per premiare il vincitore della selezione regionale per la scuola secondaria di II grado, LEANDRO RIGHI, classe II A S.S., Istituto Professionale “G. Ravizza” di Novara.

L'invito è stato esteso all'intera classe di Leandro. Alla manifestazione sono state invitate le autorità cittadine e regionali, nonchè: - il Questore di Torino  Francesco Messina  per illustrare le attività  del compartimento Polizia Postale e Comunicazione in relazione al tema del cyberbullismo -  Paolo Picchio, Fondazione Carolina Onlus - Elena Ferrara, Promotrice della legge 71/17 “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione ed il contrasto del fenomeno del cyberbullismo” -  Filippo Massara, giornalista La Stampa -  Gabriella Santini, autrice del libro “Ragazza di vento”.

Si pubblica in allegato articolo apparso su "La Stampa"

Si pubblica link articolo apparso su La voce di Novara 

 

ALLEGATI

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie