Ciao Olga...

Data:

lunedì, 14 dicembre 2020

Argomenti
Notizia
2055002_w980h638c1cx1061cy707cxt0cyt0cxb2121cyb141

E’ questo per noi un giorno di dolore e di lutto.
I nostri cuori piangono la bellezza di una vita spenta
e rammentano con tenerezza il tesoro di un’anima persa.
Ci arrovelleremo a lungo in domande che mai avranno risposta
e ciascuno a suo modo si cullerà nella nostalgia di uno sguardo, di un sorriso, di una parola.
Impariamo oggi che siamo nella tristezza
a coltivare il sentimento del tempo:
diamo al tempo rispetto, considerazione, dignità.
Rendiamo ogni attimo denso di vitalità;
in ogni attimo profondiamo il meglio di noi stessi.
Sia ogni ora baciata dalla profondità dei sentimenti più puri,
profumata dalla verità, colorata dai nostri bisogni svelati.
Come ci insegna il poeta, mai sia il tempo sabbia nelle nostre mani, che scivola nel vento:
sia tesoro supremo, possibilità concreta, realizzazione piena.

Cogli questo piccolo fiore, di Rabindranath Tagore

Cogli questo piccolo fiore
e prendilo. Non indugiare!
Temo che esso appassisca
e cada nella polvere.

Non so se potrà trovare
posto nella tua ghirlanda
ma onoralo con la carezza pietosa
della tua mano - e coglilo.

Temo che il giorno finisca
prima del mio risveglio
e passi l'ora dell'offerta.

Anche se il colore è pallido
e tenue è il suo profumo
serviti di questo fiore
finché c'è tempo - e coglilo.

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli