Cittadini Europei si diventa: il progetto Erasmus+ Open Sesame

Data di pubblicazione: lunedì, 10 ottobre 2022

Autore: Segreteria

Argomenti
Notizia
index.png

Cittadini Europei si diventa: il progetto Erasmus+ Open Sesame tra mobilità appena vissute e attività future
Dal giorno 24 settembre al giorno 30 settembre gli studenti Gabriel Carlone 2B se, Alfredo Barbaro 4A eno , Anna Villa 3C ss , Margherita Bellini 3A acc e Bocca Daniele 3A eno hanno partecipato assieme alle docenti Lucia Colombo e Barbara Bianchi alla mobilità in Germania ad Heidelberg, ospiti della St. Raphael-Schulen, partner del nostro Istituto nel progetto Erasmus + Open Sesame, di cui siamo i coordinatori.
Il progetto Open Sesame è un progetto che include cinque scuole diverse, da cinque paesi dell’UE: Italia, Spagna, Lettonia, Francia e Germania con l'obiettivo di creare Club extra scolastici che favoriscano il protagonismo degli studenti, come ad esempio arte, musica, dibattito e Geochaching.
Tutti siamo stati ospitati dagli studenti tedeschi e dalle loro famiglie. Durante la mobilità abbiamo svolto varie attività inerenti ai club attivi nelle diverse scuole del progetto:
abbiamo fatto Geochaching in centro a Heidelberg, creato uno striscione durante le attività del club di arte che rappresentasse tutte le nazioni partecipanti, alcuni monumenti storici e scritte, abbiamo suonato e cantato canzoni di ogni nazione nel club di musica e, per il club di debate, ci siamo esercitati su alcune mozioni proposte dai compagni tedeschi. Abbiamo anche fatto attività sportive in mattinata, nel pomeriggio bowling in centro città e un’uscita al parco avventura locale. Ogni club svolto è stato importante per apprendere come le diverse nazioni svolgono le attività, approfondire diverse tecniche dai più esperti e mettere in comune idee e progetti.
I nostri host erano molto disponibili e accoglienti, e ci hanno fatto capire come funzionano le cose in Germania, soprattutto ad Heidelberg, che è una stupenda città universitaria ricca di storia, adagiata sulle rive del fiume Neckar.
Abbiamo scoperto che in ogni paese il percorso scolastico è strutturato in modo diverso.
Quello tedesco, in particolare non presenta una distinzione di gradi come in Italia, ma le classi si susseguono fino al termine del percorso di istruzione, che finisce a 18 anni, cioè in corrispondenza del nostro quarto anno di superiori. Gli intervalli sono un momento di vero relax per gli studenti che possono giocare e comprare da mangiare al bar di fronte.
Questa mobilità ci lascia un grande bagaglio culturale e linguistico, il desiderio di ripartire con grinta nei club e nelle attività nazionali e internazionali, l’intenzione di creare nuove
amicizie per dare il via anche ad esperienze di scambio individuali.
L’erasmus è un occasione unica che consigliamo vivamente a tutti!